Creste Bianche

 
 

Località Cortina d’Ampezzo

Una delle gite super “ Classiche” di Cortina, in uno scenario unico al mondo. In un ambiente pieno di storia, dove si è combattuta la prima grande guerra. Qui è piendo di postazioni militari, da visitare in estate.


ACCESSO GENERALE da Cortina si segue la Strada d'Alemagna verso Dobbiaco, fino passo Cimabanche-


SALITA: Salita: Bisogna seguire il sentiero 233.  Dalla sbarra del sentiero si dirige verso sud e il bosco. Al cartello “Schönleitenschneid” si segue la marcatura rossa fino all’inizio della gola della Val Pra del Vecchio. Alla destra del ruscello si sale superando uno scalino ripido (pini nano) e s’immette nella gola alla sinistra. Seguendo la gola si continua diritto, affacciando una gialla torre rocciosa. Arrivato su 2240 m, si attraversa sotto questa torre alla sinistra per arrivare su una spalla esposta che vi immetterà nel Graon del Forame.  La salita continua con l’attraversamento di un grande avvallamento fino a una conca (2550 m). Continuando diritto si segue il dorsale per arrivare al valico tra il Cristallino (alla sinistra) e la Cresta Bianca (alla destra). Sottostante della cresta si tiene la destra per arrivare alla cima, superando un dorsale alla destra.

DISCESA: Stessa Via di salita.


MATERIALE: Arva, picozza, ramponi, giacca pesante ( anche se è primavera, in cima può fare molto freddo), sonda, pala, coltelli, cartine della zona, ABS. generi alimentari ecc

AUTORI

Carlo d’Amelio

Davide Alberti


Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica dello sci, fuoripistacortina.it non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.

 

DIFFICOLTÀ

Media

  

ESPOSIZIONE

Nord

  

DISLIVELLO ASCESA

1.300

  

VOT0 DI BELLEZZA

8