Tofana Terza - Val Formenton -Vallon de Raola

SCI ALPINISMO

 

DIFFICOLTÀ

Alta, solo per esperti.

  

ESPOSIZIONE

sud- est

  

DISLIVELLO ASCESA

 2.000

  

VOT0 DI BELLEZZA

8


PERIODO

Primavera

 

Località  Cortina d'Ampezzo - Tofane

Una delle gite più spettacolari di Cortina, con tratti di puro alpinismo. Sicuramente è una delle mete più ambite per chi pratica lo sci d’alpinismo a Cortina d’Ampezzo.

Le Tofane sono forse il massiccio più maestoso tra tutte le montagne che si affacciano sulla conca ampezzana. Si estendono sul versante occidentale della valle, tra il Passo Falzarego e la Val di Fanes, in direzione nord-sud, e conta tre vette principali, tutte con quota superiore ai 3.000 metri:

la Tofana di Dentro (de Inze o Terza), 3.238 m s.l.m., la più settentrionale, collegata alla precedente da una cresta.

La Seconda e la Terza ospitavano un tempo piccoli ghiacciai, facenti parte del bacino del Piave; oggi tuttavia sono quasi completamente scomparsi, a causa del riscaldamento generale del clima alpino e della minore portata delle nevicate invernali.

ACCESSO GENERALE:Con la macchina bisogna raggiungere gli impianti delle Tofane, i punti di accesso sono molti. ( parcheggio funivia freccia del cielo; pie tofana; socrepes; pocol ecc..).

SALITA: Arrivati in tofana, bisogna prendere la funivia Freccia del Cielo per raggiungere Ra Valles. Arrivati al secondo tronco della funivia di Ra Valles, bisogna prendere la seggiovia per il Bus di Tofana. Arrivati in vetta con la seggiovia, bisogna andare a destra. Percorrere circa 300 mt fino al canale che risale la Tofana Terza. Alla fine del canale a sinstra si trova il passaggio per arrivare in cengia. ( prestare molta attenzione). Arrivati in cengia, la prima parte è una via ferrata fino al bivacco.Poi la strada per la vetta diventa facile e intuitiva.

DISCESA: Si scende per la stessa fino alla via ferrata. Alla fine della ferrata, tenere la sinistra. Da qui si scende per il Valon Formenton. Bisogna tenere la sinistra alla fine del canalone e stare sotto la montagna per risalire e arrivare al canalino che vi porterà sul Vallon de Raolo. Arrivati sul Vallon de Raola scendere fino a valle fino alla pista di fondo che vi porterà a Fiammes.

MATERIALE:

Arva, picozza, ramponi, giacca pesante ( anche se è primavera, in cima può fare molto freddo), sonda, pala, coltelli, cartine della zona, ABS, generi alimentari ecc

SI RACCOMANDA USO DI GUIDA

AUTORI

Carlo d’Amelio

Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica dello sci, fuoripistacortina.it non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.